Forex: che cos’è il trading sulle valute?

Il Forex (acronimo della più lunga definizione Foreign Exchange Market) è un’attività finanziaria legata agli scambi sulle valute. Si tratta essenzialmente del tentativo di trarre profitto dal tasso di cambio tra due valute. Se il mercato attesta, in un dato momento, che 1 euro vale 1,6 dollari, l’investitore sarà chiamato a capire se tale differenza tra le due valute crescerà o diminuirà. E, di conseguenza, eseguire un acquisto o una vendita dell’asset. Il tasso di cambio infatti fluttua in continuazione. E gli operatori del trading fx possono, 24 ore al giorno per 5 giorni su 7, cercare di trarre profitto da tali movimenti.

Forex: perché il mercato dei cambi è il più popolare nel settore degli investimenti?

Innanzitutto, il mercato valutario è il più grande mercato finanziario del globo. Ciò significa che coinvolge il maggior numero di operatori di Borsa e consente sempre ad un investitore di trovare un altro trader con il quale negoziare.

Il fatto di poter tradare 24 ore al giorno rappresenta un vantaggio senza pari. Non sono infatti poche le persone che si dedicano a tale attività, pur avendo un altro impiego. E che dunque possono scegliere il momento migliore per investire, nell’arco di un’intera giornata.

A tutto ciò si aggiunge la possibilità di utilizzare la leva finanziaria, uno strumento appositamente creato per il mercato valutario.

L’effetto leva non è altro che la possibilità, per un investitore, di investire, ad esempio, su un asset che vale 1000, pur possedendo solo 100. In linea generale, possiamo paragonare la leva finanziaria ad un prestito vero e proprio. Qual è il vantaggio? Molto semplice: un investimento da 1000 può generare un profitto da 10mila. Mentre un’operazione da 100 potrebbe far guadagnare all’investitore solo 1000.

Trading Fx: quali sono i rischi reali?

Chi naviga abitualmente in rete, si sarà certamente imbattuto in tanti commenti negativi sul Forex. Quasi tutti legati ad una fantomatica falla del settore, che significherebbe, per gli investitori, una truffa.

In realtà, i rischi del gioco in Borsa con le valute, se tale attività viene eseguita attraverso i servizi di un broker regolamentato, hanno poco a che vedere con le truffe.

Piuttosto, il trader dovrà occuparsi innanzitutto di studiare i mercati. E di apprendere le metodologie più efficaci per gestire il proprio capitale e se stesso. Infatti, quando in ballo ci sono i propri soldi, l’istinto può avere la meglio sulla ragione, inducendoci a compiere azioni avventate.

Dunque, con il giusto approccio, il Foreign Exchange Market è il “luogo” migliore dal quale partire per rilanciare le proprie finanze!