Attività da fare nel periodo invernale

In inverno fa freddo, si sta a casa e si vive poco all’ aria aperta. Ecco che si presentano i primi effetti di quella che è la vita sedentaria. Passiamo le giornate in ufficio, a scuola, sul divano e non tarda ad affacciarsi il mal di schiena, vera e propria patologia. Ne soffrono almeno in 10 milioni di Italia ed, insieme al mal di testa, è la malattia più invalidante del mondo.
Per ridurre il mal di schiena o eliminarlo del tutto, ci vuole pazienza e costanza. Una prima visita in un centro di fisioterapia è d’obbligo, dopodichè, in inverno, ci sono molte attività che si possono fare sulla neve. Eccole elencate:

PASSEGGIATE SULLA NEVE

Un passatempo popolare in montagna, le camminate sono un modo perfetto di passare il tempo fuori pista. Avete solo bisogno di un paio di racchette da neve, che possono essere facilmente affittate nei negozi specializzati. Si attaccano poi agli stivali dando aderenza al terreno sulla neve. Portatevi dietro il pranzo e qualche bevanda calda e passate una bella giornata all’aria alpina esplorando le montagne.

CORSA CAMPESTRE

Per dare un tocco nuovo alla routine di corsa, che ne dite di farvi un bel percorso all’aria aperta, in mezzo alle bianca neve? Se volete cambiare o se siete sciatrici da bel tempo, prendete delle scarpe da ginnastica adatta e iniziate a correre sui percorsi ghiacciati a terreno aperto. Tracciati bene e con la neve ben curata, questi percorsi irregolari vi aiuteranno a far lavorare il sistema cardiovascolare. Non solo lo scenario sfavillante renderà tutto meraviglioso, ma i percorsi all’aria aperta sono anche disponibili sempre e non avete bisogno di nulla se non di un paio di scarpe adatte. Il trucco per riuscire? Non vi stancate troppo. Dovete iniziare piano e continuare piano mentre i polmoni e il corpo si adeguano alla temperatura e all’altitudine.

SNOWBOARD

Se non siete mai andate sugli sci o sullo snowboard la sensazione è strana da descrivere ma i benefici sono ovvi, sia fisici che mentali. Non c’è nulla come vivere e allenarsi in montagna, circondati dai cieli blu e dalla luce del sole con la fantastica emozione dello stare in cima al mondo e conquistare le piste e giocare con gli amici. E anche se non siete in montagna, ci sono tantissimi modi per far finta di starci. Essere coinvolti è semplice: visitate le piste vicino a voi per avere qualche lezione, dove potete affittare tutta l’attrezzatura di cui avete bisogno.

PATTINI SUL GHIACCIO

Tra le più belle location, in particolare nel periodo natalizio; ecco un’attività che potrete provare senza andare a finire tra le montagne. Nonostante sia vista come un’attività adolescenziale per divertirsi con gli amici, il pattinaggio sul ghiaccio ha tantissimi benefici salutari. Fa lavorare principalmente la parte bassa del corpo e l’addome impegnandoli entrambi mentre cercate di aggirarvi con grazia per la pista. L’equilibrio è messo costantemente alla prova quando cambiate direzione o evitate gli altri, quindi non potete fare a meno di utilizzare tanto l’addome quanto gli adduttori (interno gamba) e gli abduttori (esterno gamba). I benefici fisici però non si fermano qui, lo sapevate che il pattinaggio sul ghiaccio è anche un bel allenamento per i glutei? Impegnerete infatti tantissimo tutti e tre i muscoli dei glutei (massimo, medio e minimo), che non fa mai male.

NORDIC WALKING

La camminata nordica è una pratica popolare nei paesi scandinavi dove gli inverni sono tra i più lunghi e freddi nel mondo. È etichettata come “la camminata di tutto il corpo”; questa attività implica il camminare con dei bastoni speciali, simili a quelli che si utilizzano per lo sci di fondo. La camminata nordica è un fantastico esercizio per tutte le età e le abilità e può essere effettuato in qualsiasi momento e nella maggior parte delle condizioni. Quando viene eseguita correttamente fa lavorare il cuore e i polmoni, ma anche le spalle e le braccia quando alzate i bastoni per andare avanti. Inoltre tenderete a fare una falcata più lunga del solito il che aiuta ad allungare tutte le fibre muscolari. Con così tanti benefici salutari potreste pensare sia un’attività riservata alle persone già in forma, ma non è così. Il supporto delle due aste fa bene alla sicurezza di coloro che si stanno riprendendo da un infortunio, anche solo per mantenere l’equilibrio su un terreno irregolare.

SCI DI FONDO

Cercate un modo per fare un po’ di cardio? Sciare a terreno aperto può essere una scelta tosta ma il panorama vi spronerà sicuramente. Si tratta di una delle attività cardio più intense disponibili, e lo diventa ancora di più se non avete ancora capito la tecnica! È un buon esercizio per la parte bassa del corpo; flessori dei fianchi, adduttori e abduttori lavorano tutto il tempo insieme ai quadricipiti e i glutei. Fa anche lavorare parecchio la parte alta del corpo perché spalle e braccia diventano importanti per l’assetto a ogni inclinazione.